Come superare la fine di un amore?

Quando si interrompe una relazione sembra che tutto finisca e che non sarà più possibile andare avanti. Ma superare la fine di un amore è possibile: ecco come.

superare la fine di un amoreQuando la legnata arriva, fa male. Ma gli esperti dicono che superare la fine di un amore è possibile, cercando innanzitutto di restare calmi e di fare il meno possibile. Essere calmi e lucidi in un momento doloroso è difficile ma è proprio quando non lo si è che si combinano cavolate.

Per  superare la fine di un amore occorre smettere di progettare controffensive.

La vendetta, infatti, non curerà la ferita e non ci farà stare meglio.  Altra abitudine (tipicamente femminile) da evitare è ricercare a tutti i costi  nella biografia del partner dei motivi, reconditi o supposti tali, che hanno portato alla fine. È un modo di togliersi ogni responsabilità, dandole tutte al partner. Ma bisogna rendersi conto che le colpe sono sempre da  dividere a metà.

L’autocritica è fondamentale per superare la fine di un amore.

Fondamentale è sapersi assumersi le proprie responsabilità. Buttarsi nella autocommiserazione e nel risentimento è inutile. Meglio piuttosto capire cosa non ha funzionato per non ricaderci di nuovo. Fondamentale è poi cercare di sdrammatizzare. Cercate di non farne una tragedia, la fine di un amore fa parte del curriculum amoroso di ognuno.

Come fare in modo che una relazione duri?

In realtà, per molte storie la fine è già scritta nell’inizio. Quando ci innamoriamo, però, tendiamo a non vedere e a sottovalutare certi segnali. Ad esempio, alla prima bugia, raccontiamo a noi stessi che si tratta di un piccolo incidente, invece dovremmo stare allerta perché potremmo avere a che fare con un bugiardo patentato.

Dobbiamo inoltre smettere di pensare che l’altro cambierà perché noi lo faremo cambiare. È l’esperienza che modifica le persone, non la nostra idea di cambiarle.

Inoltre, dobbiamo cercare di evitare di costruire relazioni sempre con la stessa tipologie di persone. Ciò fa sì che spesso le storie abbiano lo stesso svolgimento con l’inevitabile e identica fine. Perché invece non  misurarsi con l’ignoto?

In una relazione è importante dirsi  la verità.

Invece di pensare a tradimenti o sotterfugi, occorre sempre dialogare con il partner, esprimere i propri malumori e domandargli ogni tanto “Come stai?”. Insomma,  è fondamentale, quando qualcosa non funziona, affrontare il problema, nel rispetto dell’altro. Infine, un ingrediente indispensabile per la durata di una relazione è divertirsi, ridere insieme e riuscire a sorprendersi. Quando un amore diventa scontato, comincia il suo decesso.

Fonte:

Starbene n° 22

Crepet P., Arachi A. Perché finisce un amore

Redazione Mettiche

Ultimo aggiornamento: 21 luglio 2019

Voto Medio Utenti (4.5/5)